Collezioni

Il lavoro di Martina si esprime attraverso le sue origini e la voglia di ricontestualizzarle. La Sicilia, terra di mille dominazioni e influenze si fonde con l’armonia del moderno e gli equilibri delle forme più aggraziate ed eleganti.
Le collezioni rappresentano lo sfarzo di un territorio ricco e la ricerca al di fuori della tradizione, trovando energie dal contemporaneo. In queste opere di design si può osservare l’uso di materiali nobili e complessi per le sue lavorazioni, come marmi pregiati attentamente intagliati, vetro nobile lavorato finemente e acciaio. Materiali duri che diventano mezzo per forme sinuose ed eleganti, quasi morbide.

Nelle due collezioni, Ficurinnia e Tanticchia, si è voluto “giocare” sui concetti di rappresentanza e rivoluzione. Nella collezione Ficurinnia il simbolo del ficodindia, così presente in tutto il territorio siciliano, viene espresso nelle sue forme più moderne e preziose attraverso l’uso di marmi e vetri pregiati. Il fine ultimo è quello di portare il calore della Sicilia in pezzi di un materiale freddo e austero come il marmo. La collezione Tanticchia invece prende il suo nome dal senso del suo nome in forma ironica. Tanticchia significa “poco o solo un po'”. Dal suo significato originale si è arrivati ad elementi di design sfarzosi e imponenti, quasi enormi, proprio a giocare su un significato e sulla sua contrapposizione.

L’armonia delle forme
soluzioni di arredo uniche e preziose

Collezione Ficurinnia
Collezione Tanticchia
Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00